In alto

Rhodiola rosea: il potere degli antiossidanti per la cura dei capelli e della pelle

Da Felicia / No Comments

La rodiola (Rhodiola rosea, anche nota come “radice d’oro” o “radice artica”) è una pianta spontanea dai piccoli fiori gialli e foglie carnose. Per secoli, usata nella medicina popolare, riduce la fatica e lo stress generali, e migliora anche la memoria e la concentrazione. Si scopre che i composti attivi in essa contenuti hanno un forte effetto abbellente e ringiovanente. Che cosa sono? Perché tutto il mondo è improvvisamente interessato ai fiori selvatici di montagna?

Descrizione e composizione

La rodiola rosa è originaria delle aree circumpolari fredde, e quindi delle zone della Scandinavia, della Siberia, parte del Nord America. Deve il suo nome al suo profumo sottile e gradevole, che si percepisce soprattutto dopo il taglio e l’essiccazione della radice.

Le proprietà salutari della pianta sono molto conosciute. È stata utilizzata per secoli dagli abitanti delle regioni settentrionali e artiche. Ha dato conforto agli organismi esausti a causa del freddo, ha influenzato positivamente i processi di pensiero, e inoltre, ha agito come  un multivitaminico e integratore.

La rodiola rosa ha una composizione molto ricca e insolita: contiene una quantità enorme di sostanze biologicamente attive. Tra queste: tirosolo, procianidine, salidroside, colofonia, grandi quantità di flavonoidi, acidi organici, polifenoli e piccole quantità di tannini, grassi, cumarina, cera, zuccheri e steroli.

Proprietà cosmetiche

Tirozolo e procianidine sono potenti antiossidanti. Rallentano il processo di invecchiamento dei tessuti e neutralizzano l’azione dei radicali liberi, gli effetti dei fattori dannosi per il corpo che provocano l’invecchiamento e la debolezza delle cellule (inquinamento dell’aria, dieta povera, grassi trans, metaboliti, mancanza di sonno, sostanze catramose e ingredienti controversi di cosmetici, farmaci e stimolanti). Grazie all’alto contenuto di tirosolo e procianidine, la rodiola protegge le proteine strutturali del nostro corpo dai danni, rallentando il processo d’invecchiamento della pelle.

Grazie ai flavonoidi la produzione di collagene e di elastina aumenta e ne impedisce la loro degradazione. Questo significa che la rodiola si prende cura della tonicità e del ringiovanimento della pelle, rinforza il capello dalla radice stessa (cioè dai bulbi) e ne impedisce la caduta.

Gli acidi organici proteggono la pelle e i capelli dagli effetti dannosi dei fattori endogeni, prevengono la perdita di idratazione e si prendono cura del corretto svolgimento dei processi che avvengono nelle cellule della pelle.

Uso cosmetico

La radice della pianta gialla è la sua componente più importante. L’estratto da essa ottenuto viene utilizzato in creme per il viso con proprietà anti-età, creme per occhiaie, sciampi e balsami per capelli deboli, sfibrati e cadenti.

Grazie alle sue spiccate proprietà antiossidanti, la rodiola è un ingrediente insostituibile dei cosmetici destinati alla “pelle in città”. Elimina i radicali liberi, protegge dalle tossine, dalle impurità e dallo smog.

Gli antiossidanti derivati dalla sua radice sono perfetti per i cosmetici adatti alla cura dei capelli. Le maschere funzionano intensamente per rigenerare, proteggere e rafforzare i capelli.

La rodiola rosea aiuta a risolvere il problema del diradamento dei capelli. L’estratto vegetale stimola la crescita di ciocche sane e impedisce che cadano e diventino crespe, ripristinando la loro elasticità. I capelli diventano così lucenti, forti, lisci e addomesticati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *