In alto

Olio di semi di cumino nero – proprietà ed impiego nella cosmetica

Da Felicia / No Comments

L’olio di semi di cumino nero contribuisce al trattamento delle allergie e rafforza il sistema immunitario. Può essere usato come rimedio per molti disturbi della salute, così come per la cura della pelle e dei capelli. Quali sono le proprietà e l’uso cosmetico dell’olio di semi di cumino nero? Qual è la sua composizione e quale olio scegliere?

Olio di semi di cumino nero – che cos’è?

La Nigella sativa è una pianta a fioritura annuale della famiglia delle Ranunculaceae, originaria dell’Asia meridionale e sudoccidentale. Sebbene provenga dall’Iraq e dalla Turchia, si è diffusa ed ora è ampiamente diffusa in tutte le acque del Mediterraneo. Allo stesso tempo, viene coltivata e coltivata in molti paesi in tutto il mondo.

Olio di semi di cumino nero – composizione e proprietà

L’olio (Oleum Nigella Sativa) viene estratto dai semi di cumino nero. Contiene il 60% di acido linolenico, nigellone, acidi grassi insaturi e semisaturi, vitamine A ed E e sali minerali. Il nigellone è un composto attivo con proprietà antiallergiche che lo rendono un ottimo rimedio per i problemi della pelle come l’eczema, l’acne e la psoriasi. A sua volta, il contenuto di acidi grassi insaturi e semisaturi, vitamine A ed E e sali minerali ne influenzano gli effetti antirughe. Tutto questo rende l’olio di semi di cumino nero idoneo alla cura della pelle atopica e matura.

All’epoca dei faraoni, l’olio di semi di cumino nero era considerato una panacea per tutto. La migliore conferma di queste parole è l’affermazione del profeta Maometto: ” La Nigelle [olio di semi neri] è capace di curare tutto tranne che la morte”.

L’olio di semi di cumino nero può essere mescolato con altri oli vegetali, che riducono il suo intenso profumo erbaceo.

Olio di semi di cumino nero – quale scegliere?

Ovviamente, non tutti gli oli di semi di cumino nero hanno le medesime proprietà. Per questo motivo, conviene scegliere un prodotto puro, naturale e spremuto a freddo – questa è l’unica ragione per cui l’olio di semi di cumino nero può conservare tutti gli ingredienti necessari, compresi gli acidi grassi e i micronutrienti.

Olio di semi di cumino nero – utilizzo

Un cucchiaino di olio è sufficiente per eliminare o almeno limitare vari problemi di salute. Questi comprendono allergie, asma, bronchite, tracheite, laringite e disturbi alla gola, tosse, infiammazione dei polmoni, dolori alla testa e agli occhi, infezioni all’orecchio, insonnia, problemi cardiaci, dolori articolari, disturbi gastrointestinali, mal di denti e micosi cutanea, perdita di capelli, febbre da fieno, lichen, psoriasi, acne, verruche, herpes, immunosoppressione, stati di affaticamento, infezioni gastrointestinali, depressione, disturbi della concentrazione, condizioni catarrali, stasi della bile, colelitiasi, malattie parassitarie dell’apparato digestivo e riproduttivo, ulcera peptica.

L’olio di semi di cumino nero cura efficacemente questi disturbi grazie alle sue proprietà ipoglicemiche, analgesiche, antinfiammatorie, antibatteriche, antivirali, antimicotiche, antiparassitarie, coleretiche, antispasmodiche, disinfettanti, gastrointestinali e respiratorie, diuretiche, antinfiammatorie, disintossicanti, sedative e immunostimolanti.

L’olio di semi neri egiziani può essere usato anche direttamente sulla pelle e sui capelli.

Olio di semi di cumino nero – impiego nella cosmesi

L’olio di semi di cumino nero è un olio speciale adatto per la cura dei capelli e del cuoio capelluto che possiede un forte effetto rinforzante sui bulbi piliferi. È ricco di vitamina C e acidi grassi insaturi, combatte la forfora e nutre efficacemente il cuoio capelluto. Inoltre, previene il prurito del cuoio capelluto e la caduta dei capelli. Applica l’olio sui capelli e sul cuoio capelluto e dopo 15 minuti lavarlo via (anche due volte se necessario).

Inoltre, l’olio di semi di cumino nero se utilizzato sulla pelle guarisce l’eczema e l’acne e contribuisce al trattamento di psoriasi, micosi, piccole screpolature cutanee, ustioni e prurito. Inoltre, protegge dalle scottature solari, uniforma il tono della pelle e leviga la struttura della pelle.

L’olio di semi di cumino nero può essere utilizzato anche per i massaggi.

Olio di semi di cumino nero contro il cancro

Alcuni scienziati ritengono che l’olio di semi di cumino nero possegga qualità antitumorali. Per essere più precisi, lo dimostra l’alfa-hederina contenuta nell’estratto di cumino nero. L’olio di semi di cumino nero protegge lo stomaco e il fegato e disintossica il parenchima epatico. Inoltre, rafforza il sistema immunitario e migliora il metabolismo.

Lascia un commento