In alto

Come evitare di danneggiare i capelli nella cura quotidiana

Da Felicia / No Comments

Noi donne siamo davvero brave a stressare i capelli, è una nostra prerogativa. L’utilizzo della piastra, ad esempio, li brucia e rompe i legami di disolfuro all’interno; così come il sole, nemico fatale della giovinezza! Quanti altri gravi danni devono subire i nostri poveri capelli?

COSE DA NON FARE

1. Usare spesso il phon

Un normale e “innocente” phon si rivela dannoso sia per i capelli che per il cuoio capelluto. Gli asciugacapelli,  così come piastre e diffusori, rompono la struttura del capello spezzandolo e impedendogli di crescere. La soluzione è quella di asciugarli in modo naturale o ad una temperatura di 40 gradi. Più alta sarà la temperatura, più significativo sarà il danno.

2. Eseguire trattamenti meccanici

I traumi meccanici fanno sì che i capelli diventino più deboli, cadano o si rompano e la loro struttura gradualmente si indebolisca. Il danno meccanico più comune che stressa e rovina i capelli è un’asciugatura violenta dopo un lavaggio. I capelli bagnati sono molto più soggetti a rovinarsi, quindi è necessario spremere delicatamente l’eccesso di acqua. Dormire con i capelli bagnati produce lo stesso risultato: durante il sonno, spesso tirando e strofinando i capelli contro il cuscino, la struttura si altera.

3. Usare prodotti non idonei

I prodotti utilizzati per il lavaggio e il trattamento dei capelli influiscono in gran parte sul loro aspetto. Se si sottovaluta lo stato e la tipologia del capello, un qualsiasi prodotto utilizzato non darà l’effetto desiderato. Per scoprire di cosa necessitano i capelli nella cura quotidiana, è essenziale conoscere la loro porosità, ovvero l’aspetto, la condizione, la struttura e le esigenze. Troverete molti test online che vi aiuteranno a scegliere i prodotti giusti per la cura dei vostri capelli, basta rispondere ad alcune domande per scoprirne la porosità e la struttura. In questo modo si eviterà l’accumulo eccessivo di proteine o cheratina che può contribuire alla rottura dei capelli, al diradamento e alla crescita.

4. Non esporsi al sole

È riconosciuto che le radiazioni UV causano molti gravi tumori alla pelle. Tuttavia, non solo la pelle ha bisogno di protezione ma  anche i vostri capelli. La luce solare intensa priva i capelli di melanina, li disidrata fortemente e aumenta la porosità, indebolisce i bulbi piliferi e irrita il cuoio capelluto. Per evitare di danneggiarli e proteggerli dalle radiazioni nocive, applicate un olio naturale per capelli e indossate un cappello.

5. Eseguire trattamenti chimici

Schiarire, lisciare o fare la permanente sono dei trattamenti utilizzati per donare ai vostri capelli un aspetto migliore. Bisogna, però, ricordare, di fornire loro la giusta cura per evitare che si rovinino. Applicare ai capelli un olio naturale, ad esempio, è un ottimo rimedio di bellezza.

6. Usare Siliconi, Parabeni e SLS

Gli ingredienti artificiali e comedogenici degli sciampi e dei balsami migliorano per breve tempo l’aspetto dei capelli donando lucentezza e morbidezza. In seguito, le ciocche diventeranno secche e gli ingredienti controversi si accumuleranno sulle radici. Inoltre, parabeni, siliconi e derivati del petrolio peggiorano lo stato del cuoio capelluto. Mentre si acquista uno shampoo o un balsamo, controllare se i componenti sono privi di sostanze dannose.

7. Usare prodotti per lo styling

Fare la piega ai capelli ogni giorno ha i suoi aspetti negativi. Tutti i tipi di lozioni, paste, gel e spray per lo styling si depositano sul cuoio capelluto e peggiorano la loro condizione. Spesso contengono sostanze alcoliche dannose ed essiccanti e altre sostanze sintetiche che spezzano i capelli. Ecco perché è meglio applicare delle lozioni specifiche in occasioni importanti. Lasciate riposare i vostri capelli naturalmente senza intossicarli con sostanze chimiche!

8. Fumare 

Le sigarette con i suoi componenti, oltre ad avere effetti dannosi sulla salute, peggiorano lo stato e la salute dei capelli. Esse indeboliscono i bulbi, distruggono la struttura interna e ne peggiorano l’aspetto. Il fumo di sigaretta penetra nei capelli facendoli ammalare, riducendo così l’assorbimento degli sciampi e dei balsami. Fumare incide moltissimo sulla crescita dei capelli e sull’intensificazione della loro caduta.

9. Soffrire lo stress

Lo stress continuo e cronico non fa bene né al nostro umore né alla salute dei capelli e della pelle. Le persone che vivono una vita frenetica tendono a lamentarsi delle varie disfunzioni della pelle, della perdita di capelli e di una conseguente crescita ridotta. A peggiorare le cose, lo stress provoca macchie e rughe, accelerando il processo d’invecchiamento. Se vi sentite spesso nervosi e turbati, cercate di trovare un modo per rilassarvi. Fare yoga, meditazione, lunghe passeggiate, un bagno caldo o aromaterapia possono essere degli ottimi rimedi contro lo stress. Dedicate ogni giorno un momento per voi stessi e dormite sonni tranquilli, i vostri capelli e la vostra pelle ve ne saranno sicuramente grati!

10. Mangiare male

“Noi siamo quello che mangiamo” sosteneva Feuerbache, filosofo tedesco. Le sostanze che forniamo al nostro corpo hanno un’influenza diretta sull’aspetto dei nostri capelli e della nostra pelle. Assicuratevi che la vostra dieta sia equilibrata e ricca di vitamine e minerali, provate a ridurre le sigarette, l’alcol e i cibi elaborati per rigenerare i vostri capelli in modo rapido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *