In alto

SPA alle erbe per i capelli ed i sensi – le migliori ricette per i bagni fatti in casa

Da Felicia / Commenti disabilitati su SPA alle erbe per i capelli ed i sensi – le migliori ricette per i bagni fatti in casa

Hai avuto una dura giornata di lavoro, a scuola o all’università?

Fortunatamente sappiamo come calmare i tuoi nervi!

È stato scoperto che i bagni alle erbe non solo possono farti rilassare perfettamente, ma possono anche fornire un rapido nutrimento per tutto il corpo. Questo è un vero e proprio trucco che migliora la condizione della pelle. Prova il potere rilassante e nutriente delle erbe – scopri come funzionano e come preparare i migliori bagni alle erbe fatti in casa.

I benefici dei bagni alle erbe

Perché le erbe, invece del tradizionale bagnoschiuma? È stata scoperto che le erbe aggiunte ad un bagno caldo non solo hanno un effetto benefico sulla pelle, ma agiscono anche come aromaterapia: alleviano le tensioni, rilassano il corpo e calmano la mente, migliorano l’umore e ci fanno anche dormire meglio. Inoltre, le erbe non contengono additivi artificiali irritanti per la pelle, quindi sono completamente sicure. Se aggiunte al bagno caldo, forniscono ossigeno a tutto il corpo, stimolano la circolazione sanguigna, rafforzano il metabolismo delle cellule epiteliali.

Come si prepara un bagno alle erbe?

Esistono molte possibilità tra le quali scegliere: puoi andare in un negozio di alimenti biologici ed acquistare miscele di erbe pronte all’uso e oli essenziali che sono una concentrazione di sostanze nutritive contenute in una determinata pianta. Potresti anche utilizzare liquidi a base di erbe pronti all’uso.

Tuttavia, raccogliere e asciugare le erbe da soli può rivelarsi un passatempo vero e proprio, dandoti molte soddisfazioni. Questi metodi sono apprezzati soprattutto nei paesi scandinavi perché sono strettamente legati a Hygge – non solo ti consentono di metterti comodo e rilassarsi nella comodità di casa tua, ma – grazie alla raccolta manuale delle piante – ti fanno trascorrere del tempo all’aria aperta, tra piante e vegetazione, in armonia con la natura.

Inoltre, un bagno di questo tipo ha come obiettivo quello di offrire il massimo relax e piacere possibile. Oltre alle tisane, puoi anche accendere una candela profumata che incanterà l’atmosfera, oppure accendere una lampada per fragranze e ascoltare della musica rilassante. Tutto questo ti farà sentire riposato, felici e tutte le cose spiacevoli che potranno accadere quel giorno scompariranno.

Quali erbe si possono usare per fare un bagno rilassante?

Se ne può usare solo una, oppure se ne possono combinare diverse e preparare in anticipo l’infuso da versare nella vasca da bagno riempita con acqua calda.

Esiste una vasta gamma di erbe tra cui scegliere, tutte ricche di qualità meravigliose e rilassanti. Ecco le più famose:

  • rosmarino – ha un effetto rilassante e calmante sulla pelle;
  • lavanda – lenisce alla perfezione il corpo e i sensi; rilassa;
  • camomilla – lenisce tutte le irritazioni, migliora le condizioni della pelle, rilassa, contiene un’alta percentuale di flavonoidi e oli che migliorano la condizione della pelle;
  • basilico – profuma e migliora il benessere generale, contiene steroli vegetali, flavonoidi, tannini e carotenoidi;
  • rosa canina – migliora le condizioni della pelle danneggiata, rafforza il sistema immunitario generale, migliora l’elasticità della pelle e dei capelli; contiene acidi fenolici, tannini e flavonoidi;
  • salvia – ideale per tutti i tipi di infezioni e infiammazioni cutanee, leviga e rassoda l’epidermide, accelera la guarigione; è una fonte di flavonoidi e triterpeni;
  • valeriana – ideale per i bagni serali, perché facilita il riposo e lenisce i nervi (contiene esteri di acido valeriano noti per le loro proprietà calmanti);
  • melissa – possiede un profumo piacevole e calmante, allevia lo stress e tutte le tensioni, anche muscolari; il bagno infuso di melissa è perfetto dopo l’allenamento; possiede anche proprietà antibatteriche e antinfiammatorie, lenisce le abrasioni e le irritazioni cutanee. Inoltre, un bagno con estratto di melissa è ideale per l’estate – l’erba possiede un effetto antisettico e previene la proliferazione dei batteri e l’eccessiva sudorazione cutanea;
  • calendula – questo grazioso e poco appariscente fiorellino è benefico per la pelle secca, perché la idrata e leviga adeguatamente; il bagno con l’aggiunta di infuso di calendula avrà un effetto calmante sulla pelle e le impedirà di seccarsi, ottimo, ad esempio, dopo aver preso il sole o dopo una lunga esposizione ai raggi solari od aver trascorso diverto tempo in un locale climatizzato o asciutto. Il bagno di calendula lenisce perfettamente anche la pelle molto irritata e secca;
  • ortica – contiene un’enorme quantità di vitamine e minerali, e allo stesso tempo aiuta a combattere l’acne e le infiammazioni cutanee.

Come si prepara un infuso di erbe?

Scegli le erbe che desideri utilizzare. Possono essere combinate in vari rapporti. Mettile in una pentola e versa dell’acqua. Copri e cuoci a fuoco lento per circa 30 minuti. Ricorda di non portare l’acqua ad ebollizione. Dopo averla raffreddata, filtrarla e versala in una bottiglia di vetro scuro. Se vuoi conservare il prodotto più a lungo, aggiungi circa 200 g di cloruro di magnesio o olio di jojoba (agisce come conservante delicato e naturale).

Per il bagno bastano circa 100 ml di infusione e il bagno non deve durare più di 20 minuti.

Goditi il tuo relax!